3 comprovati benefici della curcuma per la salute

La curcuma può essere il più efficace integratore alimentare esistente. Molti studi di alta qualità dimostrano che ha grandi benefici per il corpo e il cervello. Qui ci sono i primi 10 benefici per la salute basati su prove di curcuma.

La curcuma contiene composti bioattivi con potenti proprietà medicinali

La curcuma è la spezia che conferisce al curry il suo colore giallo. E’ stata utilizzata in India per migliaia di anni come spezia e erba medicinale.

Recentemente, la scienza ha iniziato a sostenere ciò che gli indiani hanno conosciuto per lungo tempo – in realtà contiene composti con proprietà medicinali. Questi composti sono chiamati curcuminoidi, il più importante dei quali è la curcumina.

La curcumina è il principale ingrediente attivo della curcuma. Ha potenti effetti antinfiammatori ed è un antiossidante molto forte.

Tuttavia, il contenuto di curcumina della curcuma non è così alto. E’ circa il 3% del peso. La maggior parte degli studi su questa erba utilizzano estratti di curcuma che contengono principalmente curcumina stessa, con dosaggi solitamente superiori a 1 grammo al giorno.

Sarebbe molto difficile raggiungere questi livelli solo utilizzando la spezia di curcuma negli alimenti. Pertanto, se si desidera sperimentare appieno gli effetti, è necessario prendere un integratore che contiene quantità significative di curcumina.

Inoltre, è stato provato che l’aggiunta di piperina può aumentare l’assorbimento di curcumina nel flusso sanguigno.

La ricerca sostiene che la combinazione della piperina con la curcuma migliora l’assorbimento della curcumina fino al 2,000%. Esistono integratori come Piperina & Curcuma Plus a base di estratto di Piperina e di Curcuma, quindi l’ideale per ottenere i benefici sopra elencati con un’unico integratore.

La curcumina è un composto anti-infiammatorio naturale

L’infiammazione cronica contribuisce a molte comuni malattie occidentali. La curcumina può sopprimere molte molecole note per svolgere un ruolo importante nell’infiammazione.

L’infiammazione aiuta il tuo corpo a combattere gli invasori stranieri e ha anche un ruolo nella riparazione dei danni. Senza infiammazione, agenti patogeni come i batteri potrebbero facilmente prendere il vostro corpo e uccidervi.

Ma anche se l’infiammazione acuta e a breve termine è benefica, può diventare un problema importante quando diventa cronica e attacca impropriamente i tessuti dell’organismo.

Gli scienziati ora credono che l’infiammazione cronica a basso livello giochi un ruolo importante in quasi tutte le malattie croniche occidentali. Ciò include le malattie cardiache, il cancro, la sindrome metabolica, l’Alzheimer e varie condizioni degenerative.

Pertanto, tutto ciò che può aiutare a combattere l’infiammazione cronica è di potenziale importanza nella prevenzione e persino nel trattamento di queste malattie.

La curcumina è fortemente antinfiammatoria. Infatti, è talmente potente da uguagliare l’efficacia di alcuni farmaci antinfiammatori, senza effetti collaterali.

Senza entrare nei dettagli (l’infiammazione è estremamente complicata), la chiave è che la curcumina è una sostanza bioattiva che combatte l’infiammazione a livello molecolare.

La curcuma aumenta drasticamente la capacità antiossidante dell’organismo

La curcumina ha potenti effetti antiossidanti. Neutralizza da sola i radicali liberi, ma stimola anche gli enzimi antiossidanti dell’organismo.

Si ritiene che il danno ossidativo sia uno dei meccanismi alla base dell’invecchiamento e di molte malattie. Si tratta di radicali liberi, molecole altamente reattive con elettroni non accoppiati. I radicali liberi tendono a reagire con importanti sostanze organiche, come acidi grassi, proteine o DNA.

La ragione principale per cui gli antiossidanti sono così benefici è che proteggono il corpo dai radicali liberi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.