Sesso: le donne sono attratte dalle gambe lunghe degli uomini

C’è chi dice le mani, c’è chi dice le spalle, chi gli occhi e chi il fondoschiena: il gusto delle donne in fatto di uomini cambia in maniera notevole di persona in persona, ma tra le risposte più frequenti, ce n’è una che lascia molto a bocca aperta.

E si, pare infatti che nel dare una risposta alla solita domanda «Che cos’è che le donne guardano negli uomini?» rientra nel gran bel lungo elenco pure un elemento che può apparire per certi aspetti del tutto innovativo se si parla di seduzione maschile: le gambe lunghe e ben proporzionate. Non si sta quindi parlando di una parte del corpo che solo le donne possono sfoggiare soddisfatte per far colpo su un eventuale partner.

Donne e sesso: quelle gambe lunghe che…

Questa particolare preferenza insita in molte donne è stata posta in essere attraverso uno studio dell’Università di Cambridge, nel Regno Unito, che ha trovato la sua pubblicazione sulla rivista Royal Society Open Science.

Mettendo in atto un sondaggio online che è stato posto alla base della ricerca, circa 800 donne americane tra i 19 e i 76 anni hanno dato dimostrazione di cosa venga preferito come parte del corpo nel guardare delle figure maschili mostrate loro senza volto. La reazione è stata molto positiva «quando le gambe erano leggermente più lunghe della media», ovviamente senza esagerazione,  così come ha messo in evidenza il coautore dello studio Thomas Versluys.

Alle donne è stato domandato di giudicare quanto fossero attraenti determinate sagome maschili generate al computer con alcune diversità nella lunghezza delle braccia e delle gambe. Pare che dopo aver mostrato loro tali sagome sia emerso che se da un lato le partecipanti davano appunto prova di preferire gambe che erano di poco sopra la lunghezza media, ben proporzionate, dall’altro le braccia un po’ più lunghe della media non provocavano il medesimo effetto nelle esaminate.

Donne e sesso: l’esito dello studio

I risultati della ricerca hanno messo in evidenza che la lunghezza delle gambe ha rappresentato un ruolo importante nella scelta sessuale e nell’evoluzione umana in passato, ed è quasi di sicuro rimasta una preferenza all’interno del subconscio al momento della scelta di un compagno. Quasi sicuramente è importante perché è una caratteristica predittiva molto affidabile di fattori che sono importanti per capire come si è sviluppata l’evoluzione umana come la salute, la traiettoria di sviluppo, la nutrizione, ha detto il dott. Versluys.

Ma la domanda sorge spontanea: se è così come detto perché la lunghezza del braccio non ha la medesima importanza? Stando a ciò che dicono gli studiosi le gambe lunghe potrebbero essere un fattore migliore di una buona alimentazione e salute. Dunque arginina ed erezione a parte, l’eccitazione femminile in camera da letto parte anche dalle gambe.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.